Pollo Fritto

Pollo Fritto

Ingredienti per 4 persone:

1 pollo di media grandezza
2 uova
farina
1,5 l di olio d’oliva
sale.


Procedimento:
Versate l’olio in una padella dai bordi alti e ponetela sul fuoco. Pulite il pollo e tagliate ogni metà in cinque parti, togliendo la pelle. Sbattete le uova con un pizzico di sale in una ciotola, passate poi ogni pezzo di pollo nell’uovo e quindi subito nella farina ben setacciata, premendo bene in modo che aderisca perfettamente. Immergete i pezzi di pollo nell’olio caldo. A cottura ultimata, adagiate i pezzi di pollo fritti su di un foglio di carta assorbente e cospargete di sale..

 

 

 

 

Vino consigliato:
Colli Euganei Serprino spumante.

Serprino

Vitigno
Serprino. Affine al prosecco. Predilige i terreni di collina, dove acquista notevole personalità.

Caratteristiche
Vino frizzante dal bel colore giallo paglierino; ha un profumo fresco e delicato, con nette sensazioni di fruttato; il sapore è morbido e allegro.

Abbinamenti
Per la sua freschezza è il classico vino da fuori pasto, ideale anche come aperitivo. Si abbina agli antipasti magri e alle preparazioni leggere di pesce di mare e d’acqua dolce.
Da provare con il pollo fritto.

Temperatura
Va servito alla temperatura di 6°C.

 

Minestra maritata alla PadovanaMinestra maritata alla Padovana

Ingredienti per 4 persone:

100 g di tagliolini
100 g di riso vialone nano
200 g di rigaglie di pollo
20 g di farina
1 l di brodo di pollo
grana padano
sale.


Procedimento:
Dopo aver mondato e ben lavato le rigaglie, fatele bollire in acqua bollente non salata, scolatele e tagliatele a pezzetti non troppo grandi. Portate a ebollizione il brodo di pollo, quindi abbassate la fiamma e tuffatevi le rigaglie. Quando il brodo avrà ripreso bollore, unitevi il riso, dopo 8’ aggiungetevi anche i tagliolini e proseguite la cottura. Nel frattempo sciogliete la farina con del brodo e unitela al brodo in bollore.
Lasciate cuocere ancora per un paio di minuti e servite tiepido in una zuppiera, con abbondante grana grattugiato.

 

 

Vino consigliato:
Colli Euganei Bianco

Colli Euganei Bianco

Vitigno
Uvaggio di Garganega, Serprino, Tocai e/o Sauvignon, con piccole quantità di Pinot bianco, Riesling italico, Pinello e Chardonnay.

Caratteristiche
Colore giallo paglierino; profumo gradevole e delicato che ricorda il gelsomino; sapore sapido, morbido e fine.

Abbinamenti
Ottimo come “bicchiere” fuori pasto, si sposa felicemente con antipasti magri all’italiana, minestre, pesce e formaggi a pasta fresca.

Temperatura
Va servito alla temperatura di 10°C.

 

 
 

Oca sotto onto e Piselli

Oca sotto onto e Piselli

Ingredienti per 4/6 persone:

800 g di oca essiccata (soto onto)
1 kg di piselli freschi
1 cipollotto
2 coste di sedano
1 rametto di rosmarino
brodo vegetale
vino bianco
olio extravergine d’oliva
sale e pepe.

Procedimento:
Mondate e tritate finemente il sedano e la cipolla e fateli soffriggere in un tegame con dell’olio. Unitevi anche il rametto di rosmarino
e i pezzi d’oca, fateli rosolare leggermente, bagnateli con il vino bianco, lasciate sfumare e aggiungete un mestolino di brodo vegetale.
Dopo circa un’ora e mezza di cottura a fuoco dolce e a tegame coperto, aggiungete i piselli, aggiustate di sale e pepe (tenendo presente che l’oca è
già stata precedentemente salata) e proseguite la cottura per altri 20-30’.

 

 

Vino consigliato:
Colli Euganei Merlot.

Merlot

Vitigno
Merlot. Si attribuisce l’origine del nome al suo colore intenso, simile alle piume del merlo.

Caratteristiche
Colore rosso rubino, più o meno carico; il sapore è giustamente secco; il profumo gradevole, caratteristico.

Abbinamenti
Si accompagna con arrosti di carni bianche e rosse, verdure saporite, carne in umido, pasta e fagioli.

Temperatura
Va servito alla temperatura di 18°C.

 

Insalata di gallina padovana con uvetta, pinoli e olio extravergine di oliva di Arquà Petrarca

Insalata di gallina padovana con uvetta, pinoli e olio extravergine di oliva di Arquà Petrarca

Ingredienti per 4 persone:

1 gallina padovana
1 cipolla
1 carota
2 coste di sedano
2 foglie di alloro
acqua
200 gr di insalatina
50 gr di pinoli
50 gr di uvetta
3 cucchiai di olio extravergine di oliva di Arquà Petrarca
sale q.b.
succo di limone

Procedimento: Pulire la gallina dalle interiora, fiammeggiarla per togliere i residui di penne, togliere le gambe e la testa, lavarla e metterla in una pentola riempita a metà con acqua. Aggiungere il sedano, la cipolla, la carota, l’alloro e il sale. Bollire per circa un’ora e mezza a seconda della consistenza delle carni della gallina.
Quando la gallina è cotta toglierla dal suo brodo, aspettare qualche minuto, poi disossarla e sfilettare le carni scartando la pelle.
Nei piatti mettere le insalatine precedentemente pulite, la gallina sfilettata, i pinoli e l’uvetta ed infine condire con la vinaigrette ottenuta con il limone, il sale e l’olio extravergine. Decorare con una bella foglia di insalata.


 

 

Vino consigliato:
Colli Euganei Bianco

Colli Euganei Bianco

Vitigno
Uvaggio di Garganega, Serprino, Tocai e/o Sauvignon, con piccole quantità di Pinot bianco, Riesling italico, Pinello e Chardonnay.

Caratteristiche
Colore giallo paglierino; profumo gradevole e delicato che ricorda il gelsomino; sapore sapido, morbido e fine.

Abbinamenti
Ottimo come “bicchiere” fuori pasto, si sposa felicemente con antipasti magri all’italiana, minestre, pesce e formaggi a pasta fresca.

Temperatura
Va servito alla temperatura di 10°C.